Il Ponte del Diavolo (detto anche Ponte della Fola Alto per distinguerlo da quello situato più in basso) è il ponte che si trova più a monte di quelli che attraversano il torrente Scoltenna (andando a valle si incontrano il Ponte della Fola, il Ponte della Luna, il Ponte dei Leoni di Strettara e il Ponte di Olina).

Il Ponte della Fola Alto ttraversa il torrente nella zona tra San Michele e Fiumalbo.
È possibile trovare le indicazioni per il Ponte seguendo la Statale 12 in direzione Fiumalbo. Si trova uno spiazzo sulla sinistra con una Madonna votiva e il cartello che indica segnala la presenza del ponte.

Il sentiero prosegue per poche centinaia di metri in un castagneto fino a che non si incontra lo splendido ponte.
È ad una arcata e supera il corso d’acqua ad un’altezza considerevole. Il paesaggio intorno assume un’aurea suggestiva sopratutto in autunno, quando i colori degli alberi illuminano il panorama e le foglie cadono a terra insieme a ricci e castagne .
Il ponte era abbastanza largo anche per il passaggio di carretti di piccole dimensioni e, come gli altri ponti presenti sullo Scoltenna, ricopriva un ruolo di strategica importanza.

Attraversando il ponte è possibile ammirare l’impetuosità del fiume dall’alto, i massi trasportati con forza negli anni e la gola che negli anni ha scavato.

Proseguendo il sentiero potete arrivare al bellissimo Oratorio di San Michele seguendo le orme del Cammino di San Bartolomeo.