Riolunato

Riolunato (Ardondlà, in dialetto) è un comune di 734 abitanti, ha una superficie di 4517 ettari e si estende nella parte più profonda dell’Appennino modenede dai 2165 mt. del Monte Cimone ai 620 mt. del torrente Scoltenna. Riolunato comprende 8 frazioni: Castellino, Castello di Riolunato, Cento Croci, Frassineto, Roncombrellaro, Serpiano nel Frignano, Groppo, Le Polle.

Il centro di Riolunato è in gran parte ancora medioevale e rinascimentale: le antiche case delle famiglie notabili con lo stemma gentilizio, la caratteristica piazza del Trebbo, su cui si affacciano Casa Ferrari, Casa Vellani, Casa Gestri, un tempo sede municipale.

La chiesa parrochiale di San Giacomo (1611), patrono del paese, restaurata nel 1920, conserva all’interno un affresco quattrocentesco rappresentante la Vergine Annunciata e tre pale d’altare della scuola di Guido Reni.

Nella locale Biblioteca, completamente rinnovata, si trova uno splendido affresco quattrocentesco raffigurante la Madonna con bambino e due Santi di proprietà della famiglia Gestri.

Riolunato è gemellata con le Isole Fær Øer.

Altitudine: dai 620 ai 2165 mt
Km da Modena: 76 Km

Contatto
Ufficio IAT
Via Castello, 8 41020 Riolunato (Modena) - Italia
0536/75119