Sestola

Sestola, bandiera arancione del Touring Club Italiano e denominata La Perla Verde, è una delle più rinomate località turistiche dell’Appennino. E’ situata sulla sella di un contrafforte, arroccato alle falde di una rupe sormontata dall’antica Rocca, a quota 1.020 metri.
L’ottocentesco campanile domina il centro storico del paese; ai suoi piedi si trova la pregevole fontana coperta da un loggiato del XVIII secolo. Risalgono invece al Seicento le chiese di San Nicolò, della Madonna del Rosario e l’oratorio di Sant’Antonio.
La chiesa di Rocca invece, all’interno dell’antica Fortezza, risale al XII secolo. Il castello è sede di musei e di raccolte particolarmente interessanti: museo degli strumenti musicali meccanici, museo della civiltà montanara, raccolta di reperti archeologici, la stanza dei ricordi di Teresina Burchi in Reiter.
E’ circondato dal Parco del Castello e dal Parco della Fratta.

Il territorio di Sestola si estende dai 321 m. del Fondovalle Scoltenna ai 2165 m. del Monte Cimone, con una diversa strutturazione ambientale secondo l’altitudine. La zona a monte, attraverso gli insediamenti turistici di Pian del Falco e Passo del Lupo, culmina nella vetta del Cimone, importante stazione della flora appenninica.

Altitudine: 1020 mt
Km da Modena: 71 Km

Contatto
IAT Cimone
C.so Umberto 1 3 Sestola MO 41029 Sestola (Modena) - Italia
0536/62324
0536/61621